KAISER – Il più grande truffatore del futebol

Locandina KAISER – Il più grande truffatore del futebol
Anno2018
GenereDocumentario
Durata98'
RegiaLouis Myles
 
ProduzioneLouis Myles, Tom Markham
DistribuzioneMescalito Film
 

Trama

Un trailer ha annunciato l’uscita del film documentario sulla storia di Carlos Henrique Raposo detto il “Kaiser”, considerato il più grande truffatore della storia del calcio.

Il Brasile si sa è la terra in cui nascono i più grandi calciatori, la sua storia è ricca di vere e proprie legende come Leonidas (ritenuto il più forte calciatore degli anni ’30). Negli anni gli sportivi hanno ammirato le gesta di una formazione storica come quella che poteva contare sul tridente d’attacco Didì-Vavà-Pelè, grazie al quale il Brasile ha vinto due mondiali (su cui il Quartetto Cetra ha addirittura fatto una canzone). In tempi più recenti ci si ricorda di Falcao, Zico, Romario, Ronaldo e Ronaldinho, ma la lista è talmente lunga da essere quasi impossibile ricordarli tutti.

In una terra in cui il calcio è filosofia di vita ed in cui fioriscono ogni anno decine di talenti, ha trovato spazio anche Carlos Henrique Raposo, lo ricordate? Se non ci riuscite non preoccupatevi, perché questo attaccante non aveva alcun talento particolare, non rubava l’occhio per le sue qualità tecniche né è mai arrivato ai vertici del calcio mondiale, semplicemente era il più bravo a non giocare nemmeno una partita. Nonostante questo il “Kaiser” è riuscito a non giocare per 20 anni nella massima serie brasiliana, strappando contratti a quasi tutte le società verdeoro.

A questa figura storica del calcio brasiliano è dedicato un film documentario prodotto in collaborazione da Mescalito Film e ‘Calcio Mercato. it‘. La pellicola racconta la sua storia agonistica, di come ogni qualvolta entrasse in campo si accasciasse a terra dopo uno scatto fingendo un infortunio, ma si concentra anche sulla sua vita fuori dal campo, caratterizzata da eccessi di ogni tipo e soprattutto da un’intensa attività sessuale. Se siete interessati a conoscere la sua storia, non vi resta che vedere il documentario in uscita il prossimo 16 aprile.